lunedì 11 maggio 2009

Momenti impagabili di quotidianità bambinesca

...quando tuo figlio si mette sotto braccio un fascio di fogli e ti saluta dicendo «Vado nel mio studio perché devo consegnare un lavoro, ci vediamo più tardi!» (sì, qualche domanda te la devi fare)...
...quando vai a prendere tuo figlio dai nonni e lui ti abbraccia dicendoti «mi sei mancata» (ti sciogli come neve al sole)...
...quando tuo figlio ti dà della "brutta cicciona" (ma lo fa ridendo, eppoi tu sai di essere uno schianto quindi non te la prendi)...
...quando si esercita a snocciolare la litania di parolacce che già conosce ("puzza di piedi" è una di queste, perché a tre anni e mezzo hai un concetto molto elastico di "parolaccia") e tu devi nascondere il sorriso dietro alla faccia burbera e sgridarlo lo stesso (ma poco)...
...quando "fa le facce"...

Spero che il tempo mi lasci tutti questi dettagli. Sono oltremodo preziosi.

Nessun commento: