venerdì 4 dicembre 2009

Io non tremo, è solo un po' di me che se ne va...



Se penso a quante volte ho scritto questo post nella mia testa, mi viene da ridere al pensiero di non avere alcunché da dire adesso.
Credevo sarebbe stato un momento carico di emozione e di lacrime commosse, invece è un momento di grande gioia e rinnovamento, di un amore ancora più grande, libero da sovrastrutture vecchie di generazioni.
È strano come nessuno mi faccia domande, forse non saprei dare risposte, o forse non è così facile capire questo passaggio. E va pure bene così.

Nessun commento: