mercoledì 13 gennaio 2010

Sto sul pezzo (o almeno ci provo)


Le impronte emotive di vecchie e nuove offese ricevute, rabbia repressa, brutti ricordi e lacrime non versate pretendono il loro tributo, ma io cerco di non perdere la concentrazione.

1 commento:

Occhi di Notte ha detto...

è così che nascono i pezzi migliori epiù forti, che arrivano.... lasciando uscire le emozioni..